Il regolamento del food contest

Seguimi

  • Facebook
  • youtube
  • Pinterest
  • Instagram

Il Grano Saraceno

grano-saraceno-articolo
Perché è altamente consigliato aggiungere questo alimento nella nostra dieta?
Il Grano Saraceno (valore energetico medio 340Kcal/100gr)

Sottolineo fin da subito che il grano saraceno non è un cereale. Non appartiene alla famiglia delle Graminacee, bensì è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Poligonacee. Nella pianta si presenta come un seme racchiuso all’interno di un frutto secco.

Il grano saraceno, grazie alla sua capacità di fornire energia e “vigore”, è consigliato soprattutto nella dieta per sportivi, per le donne in gravidanza e per le persone anziane. Inoltre, può essere assunto anche da persone celiache.

Perché è altamente consigliato aggiungere questo alimento nella nostra dieta?

Il grano saraceno è composto principalmente da amido (63gr di carboidrati/100gr), il cui 75% è rappresentato dall’amilopectina che lo rende facilmente digeribile.

Le proteine (13g/100gr) contenute nel seme di grano saraceno sono composte sia da amminoacidi essenziali, come lisina, treonina e triptofano, che da amminoacidi contenenti zolfo. Quindi hanno un eccellente valore biologico. Sono invece sprovviste delle gladine del glutine, ciò significa che può essere impiegato in tutti gli alimenti gluten-free adatti alle persone affette da celiachia.

I lipidi (3gr/100gr) presenti nel grano saraceno sono composti sia da acidi grassi saturi che da mono e polinsaturi.

Il grano saraceno è ricco di sali minerali come ferro, fosforo, rame, zinco, selenio e potassio. Quest’ultimo supera addirittura la quota contenuta nei cereali.

Una preziosa componente, sia del seme che della parte vegetale, è rappresentata dagli antiossidanti. Tra gli antiossidanti presenti, ricordiamo la rutina e i tannini, più concentrati nella parte erbacea, quindi nella foglia. La rutina vanta il rafforzamento della parete dei capillari. I prodotti a base di rutina possono quindi prevenire la comparsa di emorragie, migliorando il microcircolo ed esibendo una spiccata proprietà antinfiammatoria ed antiossidante.

Le vitamine contenute nel grano saraceno sono principalmente la B1, la B2, la niacina (PP) e la B5, le vitamine coinvolte nei processi energetici.

Le ricette le posterò nella mia pagina facebook www.facebook.com/sara.energiabenessere. Ci si può sbizzarrire dai biscottini, alle crepes, alle polpettine, all’insalata!!!!!!!!

Commenti

Lascia un commento