Il regolamento del food contest

Seguimi

  • Facebook
  • youtube
  • Pinterest
  • Instagram

LA MISURA DELLE PORZIONI DEL PASTO E’ IMPORTANTE

healthy-1336513_1920

 

Abbiamo un’idea realistica di cosa costituisce una porzione di cibo?

Uno degli obiettivi principali per molti di noi che vogliono ottenere e mantenere il giusto peso è quello di imparare quanto mangiare.

Le abitudini alimentari provengono dalla nostra infanzia, da quello che abbiamo imparato da giovani; alcuni hanno imparato che va bene fare il bis, che si dovrebbe “pulire” il piatto, che i dolci seguono sempre il pasto, che il formaggio chiude il pasto, che la frutta non va mai mangiata dopo i pasti addirittura meglio non mangiarla. Certe abitudini sono dure da sorpassare, ma possiamo allenare il corpo a sentirsi pieno mangiando meno, così come ci si è abituati a mangiare di più.

Prova questi suggerimenti:

      • Metti nella tavola i pasti con il cibo già sul piatto invece di mettere i contenitori sul tavolo. Questo ci permette di pensare prima di fare il bis.
      • Prova ad usare piatti più piccoli, così  le porzioni sembreranno più grandi.
      • Quando ordini al ristorante, non richiedere le singole porzioni, ma ordina più porzioni insieme, così ognuno si gestirà la propria, infatti le misura delle porzioni nei ristoranti può essere due o tre volte superiore alla quantità di cui abbiamo bisogno.
      • Mangia piano ed assapora ogni boccone. Quando mangiamo in fretta, il nostro cervello riceve il segnale che siamo già pieni quando ormai è troppo tardi e abbiamo già mangiato troppo.
      • Mangia cibi che siano sani ed a basso contenuto calorico, così potremmo assumere poche calorie anche con un gran quantitativo di cibo.
      • Quando sei ad una festa, per prima cosa dirigiti verso il tavolo della verdura, questo ci permetterà di bloccare il senso di vuoto iniziale e fare così delle scelte migliori nel proseguimento della festa.
      • Quando mangi, concentrati sul tuo pasto e sulla compagnia. Le nuove abitudini ci portano a guardare la televisione o lavorare mentre mangiamo, quindi mettiamo poca attenzione a quello che sta attraversando lo stomaco. Prima di rendercene conto, abbiamo mangiato molto di più di quello che volevamo.
      • Fermati appena inizi a sentirti pieno. Non sentiamoci in dovere di “pulire” il piatto.
      • Mangia sempre seduto, cerchiamo di non rimanere in piedi anche se di fretta.
      • Se sei ancora affamato dopo aver finito quello che avevi sul piatto, aspetta 20 minuti, se abbiamo ancora fame, dirigiamoci verso qualcosa che ha poche calorie, come per esempio verdura o frutta fresca.

(Tratto da Luigi Gratton, M.P.H)

LA DISTORSIONE DELLE PORZIONI

Le regole in cucina non mi sono mai piaciute, ma sono grata alla mia mamma perchè mi ha dato una buona base di partenza in cucina, anche sulle porzioni!

Che quantità dovrei mangiare di pasta o di carne per pasto? E per giorno? E per settimana?

Queste sono alcune delle domande che sento di frequente nel primo approccio con i miei clienti che vogliono ritrovare la forma perfetta. Una cosa per volta!! Adesso ci occuperemo delle singole porzioni!! per trovare altre utili informazioni sulle giuste porzioni al giorno o alla settimana vai a leggere l’articolo la piramide alimentare

La società italiana di nutrizione umana ci aiuta fornendo delle indicazioni sulle giuste porzioni di ogni tipo di pietanza, divertitevi a controllare se state utilizzando le porzioni corrette ogni giorno. Vi è mai capitato di non conoscere la giusta porzione di pasta? oppure di non avere a disposizione una bilancia per conoscere il peso effettivo e soprattutto non avete il tempo per pesare? Ci sono dei semplici trucchetti per compensare l’uso della bilancia, ve li presento nella tabella seguente.

 

TABELLA CON LE SINGOLE PORZIONI STABILITE DAL SINU (SOCIETA’ ITALIANA DI NUTRIZIONE UMANA)

1 PORZIONE LATTE 1 BICCHIERE Da 125ml
1 PORZIONE YOGURT 1 VASETTO Da 125ml
1 PORZIONE FORMAGGIO FRESCO 100gr 2 cucchiai
1 PORZIONE FORMAGGIO STAGIONATO 50gr 1 pollice
1 PORZIONE CARNE FRESCA 100 gr Un mazzo di carte, la superficie del palmo della mano
1 PORZIONE SALUMI 50gr 3 fettine medie
1 PORZIONE PESCE 150gr Es. 1 trota, 1 sogliola e mezza, tutta la superficie della mano a dita unite
1 PORZIONE UOVA 50gr 1
1 PORZIONE LEGUMI SECCHI 30gr Meno di mezzo bicchiere
1 PORZIONE LEGUMI FRESCHI 100gr 2 pugni chiusi
1 PORZIONE PANE 50gr La dimensione di una mano
1 PORZIONE PRODOTTI DA FORNO 50gr 2-4 Biscotti e 2 fette biscottate e mezza
1 PORZIONE PASTA ASCIUTTA 80gr 1 bicchiere colmo
1 PORZIONE RISO 80gr 1 pugno di una mano
1 PORZIONE PATATE 200gr 1 pugno di una mano
1 PORZIONE PASTA FRESCA ALL’UOVO 120gr
1 PORZIONE DI AMIDACEI +

1 PORZIONE DI PANE

RISO E PANE 1 pugno chiuso di riso e non superare la dimensione del palmo della mano
1 PORZIONE ORTAGGI 250gr Es. 2 zucchine medie, 2 pomodori
1 PORZIONE INSALATA 50gr 1 tazza
1 PORZIONE FRUTTA 150gr Deve stare bene in una mano, il pugno chiuso
1 PORZIONE OLIO 10gr 1 cucchiaio
1 PORZIONE BURRO 10gr Una noce, il polpastrello dell’indice

 

Commenti

Lascia un commento