Seguimi

  • Facebook
  • youtube
  • Pinterest
  • Instagram

Barrette energetiche: colazione o snack

Le mie nuove barrette energetiche!!!

Anche questa nuova variazione è strabuona, anche se devo dire che preferisco la mia prima versione, infatti la foto si riferisce a questa! La mia prima ricetta la trovate nel sito del gruppo dove corro nel quale ho scritto alcuni articoli sulla corsa, tra i quali anche la ricetta per queste barrette energetiche e dove ho scritto anche tutte le varie modifiche che possono essere fatte.

Queste barrette sono nate come consiglio per uno snack salutare ed energetico da mangiare un paio di ore prima della corsa, oppure come uno dei prodotti per una ricca colazione. Poi ho scoperto che i miei ragazzi se le divorano con gli occhi e ho iniziato a prepararle per loro che sono super sportivi, devo metterle in freezer altrimenti non arrivano al giorno dopo, anche se ognuno ha le sue preferite.

Ho sottolineato ricca, infatti, comprende tantissimi ingredienti, tra frutta con guscio, semi oleosi, frutta disidratata, cereali in fiocchi e soffiati si presenta come una miniera di grassi sani e minerali cosi come un’esplosione di sapori!

Nella nostra alimentazione quotidiana fanno da padroni gli zuccheri, soprattutto negli snack e quando si è di fretta, queste barrette sono un modo per introdurre anche altri macro e micronutrienti oltre agli zuccheri,soprattutto i grassi buoni, quelli polinsaturi,  che hanno molte funzioni nelle nostre cellule e che solitamente scarseggiano. Quotidianamente dobbiamo abituarci a pensare un pò di più ai macro e micronutrienti che assimiliamo, per uno sportivo poi diventa indispensabile.

Queste barrette si possono impacchettare con la carta forno, inserire in un sacchettino e trasportare ovunque, se avete degli amici runner pensatele come ottimi regali di Natale e non solo. Mi accompagnano in mezzo alla neve, durante le mie escursioni, nei mie viaggi, sono sempre insieme alle mie barrette proteiche preferite.

La prima versione conteneva semi di girasole, semi di sesamo e prugne secche, nella seconda versione semi di chia, semi di zucca, albicocche secche e bacche di Goji, nella terza ho aggiunto le bacche di Goji insieme a dei pezzi di cioccolato fondente e sono così diventate supercioccolatose!

Le mie nuove barrette!!! Devo dire che sono buone, ma le preferisco nella prima versione ! La ricetta di questa la trovate nel sito della run padova.org dove ho scritto anche le varie modifiche che possono essere fatte Secondo me insieme ai semi di chia e semi di zucca ci sta meglio il cioccolato invece delle albicocche secche! Saranno la mia terza versione Ottimo snack prima dell’allenamento o come un componente della colazione. #homemade #instafood #instagood #energia #organizzazione #run #volley #sport #corsa #running #colazione #breakfast #padova #buono #buongiorno #happy #slurp #gnam #cibonaturale #gallinepadovane #igers #snack

Ingredienti per le barrette energetiche

250-260 ml di latte condensato (oppure 100g di miele, oppure 60g di sciroppo d’acero e 60 g di miele, in questa modalità vengono un pò più sbriciolose però )

cereali: 100g fiocchi di avena, 30 g di riso soffiato, 50 g di fiocchi mix di cereali (per me quinoa-mais-grano saraceno, li ho trovati già preparati)

frutta secca in guscio: 30g nocciole, 50 g mandorle, 20g pistacchi

frutta disidratata: 90g di albicocche secche scure o cioccolato fondente, 15 g di cocco raspato

semi oleosi: 30g di chia e 10g di zucca (in quelle al cioccolato non ho inserito la zucca, ma il girasole, per via di Tommaso a cui non piacciono, per lui ovviamente le supercioccolatose)

Vediamo come si preparano le barrette energetiche

E’ molto semplice

1) metti il latte condensato o il miele, o il dolcificante che preferisci, in un pentolino e scaldalo sulla fiamma

2) metti il resto degli ingredienti in un mixer e fai andare per qualche minuto, decidi tu quanto vuoi la frutta secca ed i cereali frantumati

3) aggiungi il mix nel pentolino un pò per volta e mescola finchè vedi che gli ingredietni iniziano ad unirsi

4) inserisci il mix che sarà molto appiccicoso in una pirofila già coperta da carta forno (la mia aveva circa queste dimensioni 15×30 ed è risultato uno spessore perfetto) e premi molto bene con il dorso del cucchiaio finchè si livella

5) metti in forno statico a 150 gradi per 30-40 minuti

6) aspetta che raffreddi e poi taglia le singole barrette, a me ne sono risultate 12 con uno spessore di circa 1 cm.

Potete fare tutti i cambiamenti che volete a secondo dei vostri gusti! Io le ho avvolte in carta forno e messe in parte in una scatola in frigo, in parte dentro un sacchettino in freezer.

Barrette cioccolatose ! Articolo in preparazione per il blog☺️ Le preferite di Tommaso.... meno male le@ho messe nel freezer altrimenti non ce ne sarebbero più #barrette #slurp #gnam #instaporn #healthyfood #homemade #instagood #breakfast #snack #sano #energia #sport #run #volley #yuppy #running #iloverunning #padova

Commenti

Lascia un commento