Seguimi

  • Facebook
  • youtube
  • Pinterest
  • Instagram

Come trovare la motivazione per iniziare l’attività sportiva

 motivazione 703x303

Quante volte pensi ai benefici dell’attività sportiva, una vocina ti dice che dovresti farla, ma spesso finisci per rinunciare:

“Sto così comoda sul divano”,

“Proprio ora c’è il mio programma preferito alla TV”,

“Mi sa che fuori fa un freddo cane”,

“Troppo caldo oggi”

Le conosco fin troppo bene anch’io queste scuse. Ma come si fa a trovare (e mantenere) le motivazioni che ti spingono a fare esercizio regolarmente?

  1. Pianifica
    Quando si conduce una vita frenetica può essere difficile immaginare di trovare ogni giorno un po’ di tempo per l’esercizio. Prova a considerare l’attività fisica una priorità e inseriscila nella tua giornata standard. Non trattarla come se fosse facoltativa. Può essere d’aiuto inserire l’esercizio nei momenti in cui puoi apprezzarlo di più. Per esempio, se per te è difficile alzarti dal letto al mattino, non programmare l’attività fisica di primo mattino. Prova con la pausa pranzo o dopo il lavoro.
  2. Indossa tuta e scarpette
    Il primo passo (e spesso il più difficile) è infilarsi tuta e scarpe da ginnastica. Ma una volta che le hai addosso, è molto più facile iniziare. Per trovare l’entusiasmo, prova a farti un bel regalo. È sorprendente come un nuovo paio di scarpe da ginnastica, un capo d’abbigliameno o un gadget possano indurti a uscire “per provarli”. E poi, anche l’immagine esterna ci guadagna!
  3. Varia la tipologia
    Cambia l’itinerario delle tue corse, prova con la bicicletta o vai a nuotare in una piscina all’aperto invece che in quella coperta. Mantieni vivo l’interesse modificando le diverse fasi dell’allenamento: ti sembrerà meno noioso. La palestra può diventare un ambiente monotono, quindi, se sei iscritto in una palestra, fai ogni tanto qualche sessione all’aperto.
  4. Socializza
    Mettiti d’accordo con gli amici: è un’occasione per fare qualche risata in compagnia e motivarsi a vicenda. Gli amici ti sostengono, possono darti buoni consigli e rendono tutto più divertente! In alternativa, puoi partecipare a corsi di fitness o entrare in una squadra locale. Se ami la competizione, gli sport di squadra sono l’ideale. Va bene anche esercitarsi insieme a qualcuno che è leggermente migliore di te perché ti sprona a mettercela tutta per stare al suo passo.
  5. L’arte della distrazione
    Fare esercizio con la musica o chiacchierando con gli amici aiuta a distrarti. È probabile che in questo modo riesci a esercitarti più a lungo o a finire prima di quanto pensassi. Se sei in casa, prova a fare attività fisica guardando la TV o durante le pause pubblicitarie.
  6. Focalizza un obiettivo realisitico
    Anche se non intendi partecipare a una maratona, è importante darsi degli obiettivi e metterli in pratica per mantenere la motivazione. Ma cerca di essere realistico! Non stabilire traguardi troppo ambiziosi che non potrai mai raggiungere. Scrivi i tuoi obiettivi e aggiornali man mano che la tua forma fisica migliora.
  7. Ricorda di premiare i tuoi successi
    Quando riesci a correre due chilometri in più, a perdere un chilo o comunque a raggiungere un obiettivo e sei soddisfatto di te stesso, concediti un premio. Questo può consistere in una giornata di vacanza o nell’acquisto di un nuovo paio di jeans. Sii fiero di te stesso.

Non dimenticare mai la sensazione che provi dopo l’esercizio: le endorfine sono in circolo nel corpo e ti fanno sentire in forma e soddisfatto di te stesso; ti sentirai più forte e affronterai le tue giornate più intensamente. E adesso non ci resta che programmare la nostra attività ed infilare le scarpe da ginnastica!

 

Commenti

Lascia un commento