Seguimi

  • Facebook
  • youtube
  • Pinterest
  • Instagram

Budino salato

budino salato 1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Adoro i fingers food, ormai l’avete capito!  Volevo creare un Budino salato che si potesse gustare tranquillamente in una di quelle serate dove si ha più voglia di parlare piuttosto che stare seduti con le gambe sotto al tavolo.

Inoltre, ho sempre bisogno di fondere il piacevole insieme al sano, questo è il risultato: una sfoglia croccante, ma non troppo, con un budino salato di zucchine. In realtà è un piatto molto semplice e veloce se avete già preparato i crackers alternativi. Potete sostituire la base con dei crackers acquistati al supermercato, facendo attenzione agli ingredienti scritti sull’etichetta. Anche in questo caso si possono fare molte varianti, una  verdura diversa o un mix delle tue verdure preferite, così come utilizzare stampi più grandi, sbizzaritevi.

Se poi vi viene fametta al pomeriggio provateli con come spuntino di metà giornata, ottimi!

Ingredienti per il budino salato

800g di zucchine

50 g di parmigiano opzionale

1 cipolla di tropea

50 ml di bevanda di avena

2 g di agar agar

1 cucchiaio di basilico spezzetato

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

sale

Come si prepara il budino salato

1)  lava, taglia le zucchine a pezzettoni e cuoci al vapore

2) prepara una ciotola con acqua fredda e quando le zucchine saranno morbide, bastano veramente pochi minuti, tuffale nell’acqua fredda così da non perdere il loro colore intenso

3) lava, taglia a rondelle la cipolla e cuocila con un filo olio e acqua

4) metti nel mixer le zucchine, la cipolla, in parmigiano se lo desideri, un cucchiaio di olio extravergine, aggiusta di sale

5) capovolgi il composto in una ciotola

6) fai bollire la bevanda di avena nel quale aggiungerai l’agar agar che farà addensare il tuo budino. Nei budini della foto avevo messo meno agar quindi erano risultati un pò troppo morbidi, se li preferite così basta aggiungere 1 gr di agar al posto di 2 g.

7) versa la bevanda nel composto, mescola bene

8) inserisci negli stampini, io ho utilizzato quelli per il ghiaccio, e metti nel freezer finchè si solidifica

9) fai cadere il singolo stampino sopra al cracker, per renderli più carini ho preparato le sfoglie utilizzando un tagliabiscotti rotondo

 

Con questa ricetta partecipo al contest: MEAT FREE CONTEST ideato da Una mamma che cucina ed ospitato dal mio blog Timo e Lenticchie.

meat free contest

Involtini di zucchine

involtini di zucchine 2 703x303
Involtini di zucchine pronti per essere infornati

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gli involtini di zucchine mi hanno sorpreso all’istante! Quando ho visto questa ricetta ho pensato subito che l’avrei fatta mia! E’ arrivato quel momento in cui non ho proprio voglia di mettermi ai fornelli per lungo tempo, complice il caldo e la voglia di uscire presto, quindi sono alla ricerca continua di novità per lo più vegetariane! L’ho trovata in un libro di Palmisano che si intitola “La dieta mediterranea alcalina”, ci sono delle ricette molto interessanti; fin da subito mi ha colpito la suddivisione in stagionalità, addirittura nei singoli mesi e giorni. Parla di diversi tipi di portate: dalla biogenica, alla neutra e a quella di compromesso!  Ovviamente presenta ricette più o meno alcaline, ottime per chi vuole iniziare un diverso tipo di approccio al cibo. Il mondo alcalino mi ronza da qualche tempo nella testa e lo sto approfondendo sempre più perche la biochimica del nostro corpo mi ha sempre affascinato e continuo a scoprire che questo argomento ci azzecca proprio del tutto. Sono rapidi da fare questi involtini di zucchine, con pochi ingredienti e sicuro non ne rimarrete delusi.

involtini di zucchine 703x303

Ingredienti

3 zucchine tagliate sottili per lungo

400 gr peperoni cornelio rossi

100 gr pane in cassetta

10 gr di sesamo tostato

erbe aromatiche: timo e menta

olio extravergine di olivasale

Procedimento

  1. Lava i peperoni e tagliali a listarelle, condisci con poco sale e lasciali macerare per 5 minuti in un piatto
  2. Passali in padella per 8-10 minuti con un goccio d’olio d’oliva, lascia raffreddare e unisci le erbe aromatiche
  3. Frulla con un robot da cucina prima le fette di pane e poi metà dei peperoni in modo che diventino una crema
  4. In una ciotola unisci il pane, la crema di peperoni e i peperoni rimasti a listarelle, il sesamo tostato ed il sale
  5. Affetta le zucchine per lungo la fetta dev’essere sottile
  6. Distribuisci l’impasto ottenuto sulle striscie di zucchine e arrotola su se stessa per creare l’involtino che poi adiagerai sopra la leccarda ricoperta da carta forno
  7. Lascia asciugare in forno statico per 10 minuti a 180 gradi
  8. Puoi servirli con yogurt naturale, pomodoro, altre salsine oppure mangiarli così tanto una tira l’altra!

TORTINO DI ZUCCHINE

tortino di zucchine 703x303 4

La ricetta del tortino di zucchine

Questa ricetta del tortino di zucchine mi salva spesso, perchè è veloce, solo il tempo della stratificazione e quello della cottura; in più, mentre cuoce, posso concentrarmi in altre cose. Questo è il periodo migliore per prepararlo con le zucchine nel massimo del loro gusto e delle loro proprieta. In realtà io lo cucino anche durante l’inverno! Sottolineo comunque che sia la cottura che il resto degli ingredienti non lo rende proprio il massimo dal punto di vista nutrizionale, ma un buon compromesso!

Se hai molte zucchine in casa e sei stanca di mangiarle sempre nel solito modo, puoi provare anche gli involtini di zucchine, ecco qui la ricetta.

INGREDIENTI

4 zucchine medie

150 gr di prosciutto cotto

60 gr Parmigiano o pecorino

q.b. pangrattato

q.b. mozzarella in panetto (meno di 200 gr)

farina 0 o integrale per infarinare

sale fino

olio evo

latte di soia preferibile o quello che utilizzate di solito

tortino di zucchine 703x303

PROCEDIMENTO

  • Lava le zucchine, tagliale a fette spesse 2 mm nel verso della lunghezza, mettile in un sacchetto per alimenti dove aggiungerai un cucchiaio di farina e scuoti per infarinarle
  • Taglia la mozzarella a fette sottili
  • Con un pennello aggiungi l’olio sul fondo della pirofila e spargi un pizzico di sale
  • Aggiungi le fette di zucchine facendo attenzione a non lasciare spazi, sopra a questo strato metti le fette di mozzarella, poi stendi il prosciutto cotto, sempre senza lasciare spazi ed infine spargi il parmigiano
  • Fai un secondo strato identico al 4) attenzione quando hai fatto lo strato di zucchine senza spazi spennella con poco olio evo e aggiungi un pizzico di sale poi continua con la mozzarella, il prosciutto cotto ed il parmigiano
  • Aggiungi un terzo strato di zucchine, poi spolvera con parmigiano e finisci spolverando il pangrattato (a volte non lo metto, in queste foto infatti non c’è)
  • Sopra a tutto spargi un goccio d’olio evo e ai quattro angoli aggiungi un pochino di latte
  • Metti la pirofila nel forno statico a 200 gradi per 35-40 minuti finchè si è formata una crosticina dorata e le zucchine si bucano con la forchetta. Non lasciare troppo nel forno il tuo tortino di zucchine perché deve rimanere comunque compatto.

 

 

 

 

 

 

 

 

PANCAKES SALATI: LA PRIMA VIDEORICETTA

Oggi ho pensato di sbilanciarmi e di condividere con voi uno dei primi video che ho fatto un pò di tempo fa: i pancakes salati! Avete presente quando iniziate un percorso sconosciuto, ma dentro di voi la vocina vi dice, perchè no? Vi capita qualche volta? A me spesso, e molte idee ancora mi frullano per la testa e le leggerete presto. Per fare questo video avevo coinvolto i miei due ragazzi durante le vacanze invernali, è stata una bella esperienza, sicuramente da rifare! Focalizzatevi, quindi, più sulla ricetta che sul video stesso, questi pancakes con le zucchine sono molto buoni da accompagnare con qualche salsina a piacere; in famiglia li mangiamo insieme ad una crema di formaggio spalmabile e salmone o funghi, ma c’e’ da sbizzarrirsi.

Se li volete ancora più proteici potete preparare una crema con il tofu ed il salmone o i pomodorini secchi. Secondo me la caratteristica principale del tofu è proprio la sua mancanza di sapore, quindi si può abbinare a quello che più ti piace!

Sono molto comodi anche quando invitate degli amici a cena, ma non vi va di preparare la classica cena tutti seduti attorno al tavolo!

Fatemi sapere le vostre salsine preferite di accompagnamento e se vi sono piaciuti.

Buon appetito!

TORTINO DI CECI E ZUCCHINE

frittata di ceci e zucchine 703x303

Ricetta del Tortino di ceci e zucchine

Le zucchine, come capirete facilmente, sono una delle mie passioni, perchè si utilizzano in mille modi diversi e si accostano a numerosi altri ingredienti. Questo tortino di ceci e zucchine si presta in modo speciale ad una cena, infatti rientrando sempre tardi a casa poca è la voglia di cimentarsi ai fornelli, quindi la farina di ceci è un ottimo supporto in qualsiasi stagione. Per chi ama fare attività fisica può diventare molto utile dopo un allenamento!

INGREDIENTI per 1 porzione    230 Kcal e 11gr di proteine

50gr di farina di ceci
100 gr di acqua
1 zucchina
Un pizzico di sale
Una spruzzata di olio!

PROCEDIMENTO

1) lava e taglia la zucchina a pezzi

2) metti in padella con una spruzzata di olio extravergine di oliva, lascia per 5 minuti girando spesso, alla fine aggiungi un pizzico di sale

3) prepara la pastella con 50 gr di farina ceci e 100 gr di acqua mescola bene

4) riposo, io nn avevo tempo, quindi lasciata 5 minuti

5) aggiungi le zucchine alla pastella, mix

6) nella padella spruzza un filo di olio

7) aggiungi la pastella, copri la padella e lascia 10 minuti. Quando vedrai che i bordi iniziano a ritirarsi prendi un piatto, rovescia il tortino e rimetti sul fuoco per cucinare l’ altro verso, lascia per altri 10 minuti

8) accompagna con una seconda verdura e 2 crackers integrali